Il termine per la presentazione della candidatura è fissato per lunedì 15 luglio alle ore 14:00.

Il Servizio Civile Regionale è l’opportunità che la Regione Emilia-Romagna offre allз giovani dai 18 ai 29 anni compiuti di investire alcuni mesi della propria vita in azioni legate al territorio e alla comunità. È finalizzato alla promozione della pace, della giusti­zia sociale e della cittadinanza attiva e alla difesa non armata e nonviolenta attraverso la partecipazione a progetti di assistenza, protezione civile, valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale, educazione e promozione culturale e sociale, riqualificazione urbana, agricoltura sociale, promozione della pace tra i popoli e della non-violenza.
Il Servizio Civile si configura come un’esperienza formativa e di crescita personale in cui sono previsti momenti di formazione generale, basata sui princìpi e la storia del Servizio Civile, e di formazione specifica, focalizzata sugli ambiti di intervento dei singoli progetti.

Il progetto “Congiunzioni culturali” si realizza in Valmarecchia e a Rimini e prevede attività finalizzate a promuovere la partecipazione dei cittadini alle proposte culturali del territorio per scongiurare il rischio di emarginazione nell’accesso agli spazi e ai contenuti culturali da parte delle fasce deboli della popolazione.

A Santarcangelo è possibile svolgere le attività di progetto presso la Biblioteca A. Baldini – via G. Pascoli 3, Santarcangelo di Romagna (2 posti).

Le persone interessate, dai 18 ai 29 anni compiuti, dovranno trasmettere online la domanda all’Ente titolare del progetto/co-progetto prescelto attraverso l’apposita piattaforma HeliosERGiovani.

Congiunzioni culturali” ha una durata di 9 mesi e prevede un impegno di 20 ore settimanali distribuite su cinque giorni, con un compenso mensile di 440,10 euro.
La domanda di partecipazione deve essere presentata online attraverso la piattaforma dol-er.regione.emilia-romagna.it/ entro e non oltre le ore 14:00 di lunedì 15 luglio 2024.

Requisiti di partecipazione
Possono partecipare alla selezione i giovani cittadini italiani oppure provenienti da altri Paesi dell’Unione europea oppure cittadini non comunitari, regolarmente soggiornanti in Italia, senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza, che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (29 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti, da mantenere fino al termine del SCR (ad eccezione dell’età):

  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • essere residenti o domiciliati in Italia;
  • per i giovani provenienti da altri Paesi essere in regola con la vigente normativa per il soggiorno dei comunitari e degli stranieri in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno per motivi turistici o per motivi di lavoro stagionale o inferiore ai 12 mesi con eccezione dei permessi per richiesta d’asilo.

Per gli ulteriori requisiti si veda il testo dell’Avviso.

Criteri e modalità di selezione dei volontari:
La selezione dei candidati sarà effettuata in lingua italiana con le modalità indicate nella sintesi del progetto. I colloqui di selezione si svolgeranno:

  • lunedì 29 luglio ore 9:30 presso Biblioteca Baldini, Santarcangelo di Romagna